Consigli

Forse i nostri studenti non sono a conoscenza del fatto che i prof. del Dipartimento di Matematica dell’Istituto stanno lavorando alacremente alla stesura dei nuovi libri di testo di matematica. E forse non sanno che questi testi saranno adottati ( a partire dalla I e III ) nel prossimo anno scolastico.

Bene. Adesso lo sapete e potete anche dire la vostra su questo argomento. Per esempio potete scrivere il vostro parere sui difetti e pregi del vostro attuale libro o su come vorreste che fosse il vostro libro e così via.

Saranno particolarmente apprezzati i suggerimenti specifici; mi spiego: se studiando da solo (per es. dopo una lunga malattia o dopo un lungo periodo di vacanza del cervello) un certo argomento ho riscontrato che le spiegazioni del testo non mi permettono di capire il concetto e di fare gli esercizi allora lo devo dire.

Insomma credo che abbiate capito il problema; ora datevi da fare.

Questa voce è stata pubblicata in Insegnanti, Matematica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Consigli

  1. bobcarr ha detto:

    @morritz hai colto anche questa volta un punto centrale; la chiarezza della esposizione è uno dei pregi del libro di testo; ti rassicuro su questo: avevamo già ampiamente considerato il problema e abbiamo preso le precauzioni più ampie, una delle quali è che non vi sarà nulla di superfluo nel nostro testo; cioè TUTTO è importante e TUTTO dovrà essere imparato.

  2. morritz ha detto:

    Non mi vengono in mente punti precisi, ma mi sentirei di dare qualche consiglio.
    Innanzitutto deve essere scritto con chiarezza nella parte di teoria, a volte scritta male ed “impacchettata” in blocchi fitti ed ingrovigliati di informazioni. Ogni definizione, formula, ecc… ed ogni dimostrazione relativa deve essere ben separata dal resto in maniera tale da poter capire dove comincia e finisce. Ma anche coincidere più o meno con la spiegazione del prof.
    Fino ad ora mi è venuto in mente questo.

    Giulio “Morritz” Moretto – Proud to be born and still alive

  3. bobcarr ha detto:

    @tOnio Spiegati meglio con qualche esempio; cita capitolo, argomento, pagina ed esempio. Un esempio di argomento importante in poche righe e uno elementare con tre pagine. Altrimenti come facciamo a capire?

  4. t0nio ha detto:

    sinceramente dal libro”Lineamenti di matematica” io ho capito…e capisco tuttora poc di quello che c’è scritto….perchè spiega argomenti importanti in poche righe e magari argomenti più elemntari li spiega con tre pagine di esercizi….sfalsando magari l’ordine di spiegazione andando prima all specifico e poi al generale…differendo,anche, dalle spiegazione date dal professore…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...