Blog: strumento didattico

Come molti sapranno quest’anno per la tesi d’esame parlerò del blog,inteso sia come strumento didattico, sia come strumento sociale. 

Ho deciso di scrivere qualcosa sulla prima delle due modalità.

Ciò che segue è preso dal sito “Indire”, con qualche taglio e modifica da me apportata:

I blog sono ora divenuti oggetto di discussione anche negli ambienti didattici. Uno dei primi ad utilizzarli nell’insegnamento è stato Peter Ford, insegnante universitario che ha sperimentato con successo la creazione di schoolblog insieme con gli alunni della scuola dell’obbligo in cui ha lavorato per tre anni:http://www.schoolblogs.net/. 

Gli insegnanti possono utilizzare i blog anche come strumenti per ricevere deifeedback: leggere regolarmente il blog della classe diventa un modo immediato per valutare il livello di apprendimento e i progressi dei propri studenti, permettendo di conoscere meglio la loro personalità, di valutare i loro interessi e le loro esigenze formative. Per gli studenti il blog si rivela un ottimo strumento didattico: un’occasione di ripasso attivo e di rielaborazione dei concetti appresi, ma anche un notevole sforzo nell’utilizzare una modalità di comunicazione che richiede chiarezza, linearità e grande capacità di sintesi.

Insomma, sarebbe uno strumento utilissimo da usare su vasta scala.Ovvio ci sono anche aspetti negativi: i ragazzi spesso infatti,una volta a casa, potrebbero avere “difficoltà” ad accedere al blog di classe (vediamo anche in questo blog un ottimo esempio), e non tutti gli insegnanti sanno usare come si deve il computer.Importante dire di come in Italia siamo “indietro” tecnologicamente parlando (connessioni wifi ecc…).Quindi ci sarebbe da lavorare,molto, ma in un futuro chissà..

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Blog: strumento didattico

  1. DoTTore ha detto:

    Mah, io non sono del parere che il blog è uno strumento didattico piuttosto scadente!! Un qualsiasi utente potrebbe visitare il blog per ottenere info, per cuiosità, senza magari postare in una conversazione! Diciamo che per la vita del blog, questo comportamento è una partecipazione “passiva”, xo meglio che niente… =) In ogni caso…senza mirare al blog di Grillo, anche yahoo.answer io lo trovo uno dei blog/forum molto valido, interessante e ben fornito!

    Auguri di Buona Pasqua a tutti!!!

  2. bobcarr ha detto:

    @Vianello

    Noto un fatto interessante: gli studenti (alcuni) di 4a di quest’anno si sono accorti, un giorno prima della verifica, che un post dell’anno scorso, forse, faceva al caso loro.

    Ti suggerisce qualcosa?

  3. Igor R. ha detto:

    beh che può farci prof…purtroppo le cose “intelligenti” non attraggono molto la gioventù d’oggi..e sopratutto non essendo questo blog conosciuto al di fuori del nostro ambiente le visite sono quello che sono…io credo che in ogni caso il blog sia andato ababstanza bene tutto sommato perchè ottenere le visite i commenti e le discussioni che si sono ottenute qui senza inserire giochi o sistemi di condivisione e commenti di foto ecc ai giorni d’oggi è ardua a dir poco…in ogni caso c’è da considerare il grande aiuto che ha svolto o almeno per me per quanto riguarda esercizi e correzioni…per non parlar del fatto che secondo me scambiare pareri con i propri professore al di fuori dell’ambito scolastico e su argomenti non necessariamente riguardanti al amteria del professore interessato è una cosa bella ed interessante….spero che il blog si ripopoli in qualche modo…

  4. bobcarr ha detto:

    Ritengo che il blog di bobcarr sia quello che sia. Niente di più, niente di meno. Una rigorosa ovvietà.
    Su questo devi lavorare, confrontando quel pocoo che ti offre con quello che fanno gli altri in giro per il mondo e poi trai le tue conclusioni.
    Bada bene, non devono necessariamente essere positive o negative.
    Quello che conta è che siano documentate e rigorose: questo si pretende da una tesina di maturità.

  5. vianello ha detto:

    prof. ho pensato di contattare via e-mail Beppe Grillo, autore di un blog che è tra i più famosi del mondo..gli ho chiesto qualche parere e opinione..anche se dubito che risponderà.

  6. vianello ha detto:

    Purtroppo lo vedo prof…
    C’è un calo mostruoso di visite..come fare?

  7. bobcarr ha detto:

    A giudicare dalle ultime visite, il blog è uno strumento didattico piuttosto scadente

    • Alessio Damiano ha detto:

      Secondo me non è vero, nel caso mio (e non solo penso) per esempio è più interessante sguazzare per questo blog che aprire il libro, ovviamente non può essere sempre cosi X)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...