Fahrenheit 451

Ci dev’essere qualcosa di speciale nei libri, delle cose che non possiamo immaginare, per convincere una donna a restare in una casa che brucia…”


“E per la prima volta mi sono accorto che dietro ogni libro c’è un uomo. Un uomo che ha dovuto pensarli. Un uomo a cui è occorso molto tempo per scriverli, per buttar giù tante parole sulla carta”

“E se scopriremo qualcosa qui, in questi libri, una sola cosa piccolissima che salti fuori da un immenso caos di cose grandi…”

“Perchè dovrei mettermi a leggere libri? A che scopo?”

“Forse i libri possono aiutarci a uscire un pò da queste tenebre? Potrebbero impedirci di ripetere sempre gli stessi errori pazzeschi!”

” Il vecchio ammise di essere stato professore di lettere, prima di essere cacciato ramingo per il mondo, erano ormai quarant’anni, quando l’ultima università di studi umanistici era stata chiusa per mancanza di fondi e sussidi”

” Non sono i libri che vi mancano, ma alcune delle cose che un tempo erano nei libri. Le stesse cose potrebbero essere diffuse e proiettate da radio e televisori. Ma ciò non avviene. No, no, non sono affatto libri le cose che andate cercando. ..I libri erano soltanto una specie di veicolo, di ricettacolo in cui riponevamo tutte le cose che temevamo di poter dimenticare”

” Non c’è nulla di magico, nei libri; la magia sta solo in ciò che essi dicono, nel modo in cui hanno cucito le pezze dell’Universo per mettere insieme così un mantello di cui rivestirci”

” Maggior numero di pori, maggior numero di particolarità della vita per centimetro quadrato avrete su un foglio di carta, e più sarete “letterario””.

“Capite ora perchè i libri sono odiati e temuti? Perchè rivelano i pori sulla faccia della vita. La gente comoda vuole soltanto facce di luna piena, di cera, facce senza pori, senza peli, inespressive”

“Abbiamo bisogno di istruzione…La maggior parte di noi non può correre qua e là notte e giorno, parlare con tutti, conoscere tutte le città della terra, non abbiamo tempo, denaro, nemmeno tanti amici. Le cose che voi cercate…sono su questa terra, ma il solo modo per cui l’uomo medio potrà vederne il novantanove per cento sarà un libro”

” Meglio tenersi tutto quanto in testa, dove nessuno può venire a vedere o sospettare nulla! Noi siamo tutti pezzi e bocconi di storia, letteratura, codice internazionale, Byron, Tom Paine, Machiavelli o Gesù cristo, ecco tutto”

Ho raccolto pensieri di Ray Bradbury, tratti dal suo libro “Fahrenheit 451”. Cosa ne pensate? Che ne dite di commentarli, fare considerazioni, ampliare il discorso in riferimento a noi, al nostro mondo..?

Vi aspetto

La prof.

Questa voce è stata pubblicata in Filosofia, Generale, Letteratura, Scuola, Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

58 risposte a Fahrenheit 451

  1. Matteo Alessandrini ha detto:

    sarà fatto!…:)

  2. pieraisgro ha detto:

    @ Matteo, sì però leggi Fahrenheit!

  3. Matteo Alessandrini ha detto:

    grazie!…:)…mi piacerebbe diventare tante cose…

  4. pieraisgro ha detto:

    @Matteo, penso che diventerai poeta!

  5. Matteo Alessandrini ha detto:

    Diciamo che vorrei diventare maestro di musica. Non sarebbe male (se me lo concede) pensare di usare l’arte della musica come freccia di Cupido…lei cosa ne pensa?…:)

  6. pieraisgro ha detto:

    @Sì Davide, così potrai aggiungere altre considerazioni.

  7. pieraisgro ha detto:

    @Matteo, vuoi diventare maestro di musica o “fare colpo nelle ragazze”?
    Leggi Fahrenheit, poi mi dici cosa ne pensi.

    • Davide Mattiuzzo ha detto:

      Prof, un mio caro amico mi ha dato fahrenheit 451, finito di leggere quello che sto leggendo andrò a divorarmelo^^

  8. Matteo Alessandrini ha detto:

    Un esempio di cosa al sicuro nella mente (mia) è la musica: quando sarò più esperto, potrò “seminare” questo seme nelle persone che vorranno imparare a conoscere questa bellissima arte che, in certi casi, è l’unico modo per sfogare tutti i tuoi sentimenti…soprattutto, per fare colpo nelle ragazze!…(ma questa cosa devo ancora verificarla…:))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...