Il Romanticismo nel bosco

La bellezza dell’immaginazione trasfigura il reale e manifesta il mistero della vita, realizza fantasticamente il desiderio umano del piacere infinito, sacrificato dalla finitezza del mondo in cui viviamo .

Into the Woods, film del 2014 diretto da Rob Marshall, rielabora magistralmente le antiche fiabe di Grimm, in una fusione di trame che intersecandosi crea un avvincente racconto.

Vorrei” è il leit-motiv che echeggia nella storia ed è il bosco il luogo metaforico “della realizzazione fantastica di desideri inconsci”, parafrasando Freud.

Il sentimento del bosco, le scene notturne, il vago e l’indefinito delle atmosfere, riaccendono il leopardiano mito dell’infanzia, luogo privilegiato della fantasia e della dolcezza.

Il grandioso e il tenebroso, la magia e il sublime ricombinano le vicende in modo creativo ed emozionante, animando il bosco di una forza che unisce spirito umano e natura, alla maniera romantica.

I personaggi della fiaba perseguono egoisticamente i loro sogni, che vengono scompaginati dalla forza dirompente dell’amore, che chiede giustizia.

Un riavvolgimento delle azioni, sulla pellicola dei desideri, ripristina una dimensione aperta all’ascolto dell’altro, per dar vita a un rapporto umano più autentico, volto a realizzare così la“ leopardiana ginestra ” della solidarietà.

Abbiamo visto il film insieme e voi che ne pensate ragazzi?

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il Romanticismo nel bosco

  1. pieraisgro ha detto:

    Giacomo sei unico!

  2. pieraisgro ha detto:

    La Natura è luogo dell’anima, entità spirituale.

  3. Giacomo Cappellazzo ha detto:

    “Into the Woods”, intrecciando le trame di alcune favole dei fratelli Grimm, rappresenta il mito del primitivo e del mondo infantile, paradiso perduto di innocenza e di gioia per i letterati del Romanticismo. Nel bosco i personaggi si sentono liberi di esprimersi e il rapporto con le cose è fresco e immediato, il panettiere diventa coraggioso e furbo e Cappuccetto Rosso esplora le parti più remote della foresta non preoccupandosi delle raccomandazioni della madre. Il contatto con il bosco suscita nei personaggi spontaneità e autenticità, che avevano perso nella vita quotidiana. All’inizio della vicenda la natura è benigna e attenta al bene delle sue creature. I panettieri, Cenerentola e Jack sono tristi perché desiderano la felicità,negata dalla famiglia o dalla condizione sociale, e “the Woods” rappresenta un canale per raggiungere i loro desideri. Attraverso il bosco i personaggi vivono a “metà” tra la realtà e il sogno, come afferma nella storia Jack. Anche Leopardi nello Zibaldone identifica la vita dell’uomo come la ricerca di felicità e piacere e la natura e l’illusione sono le uniche entità che lo possono aiutare e supportare. Per il poeta la natura è anche meccanica e materialistica e il suo carattere eterno e immutabile non tiene conto della condizione umana, infatti nel film alla fine la foresta tradisce i protagonisti, nel momento del bisogno i sentieri non sono più familiari e i personaggi diventano codardi e perdono i valori della lealtà e del coraggio (il principe tradisce Cenerentola e il panettiere non vuole più prendersi cura del figlio dopo la morte della moglie). I loro desideri sono stati vani e inutili. Il bosco è sempre “vago e indefinito”, i colori sono scuri e incerti, ci sono molte zone d’ombra e proprio per questo rappresenta un ambiente irreale e immaginario dove tutto può succedere. I protagonisti di “Into the Woods” devono affrontare le conseguenze di quanto desiderato e assumersi la responsabilità delle proprie azioni, quindi l’infelicità è generata anche dai desideri come afferma il filosofo tedesco Schopenhauer. “Agony” è l’amore impossibile per una dama ma anche la conseguenza dei propri desideri, che non si possono raggiungere solo con la magia di un albero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...